AMBIENTE È NATURA

Questo è il PRIMO punto del nostro PROGRAMMA.

Siamo nati come promotori di vari comitati cittadini in difesa del nostro ecosistema, partendo dai quartieri, dai giardini, dai parchi e dal verde che dobbiamo mantenere in città.

Per questo agiremo sempre in difesa delle aree verdi esistenti e degli alberi adulti, risorse preziosissime per il nostro clima e il nostro benessere. È nostra ferma convinzione che non debbano essere ulteriormente sacrificati per nuovi interventi di edificazione, con la promessa di giardini estetizzanti al posto del verde profondo. Altrettanto importante per noi la manutenzione del verde esistente, che preveda pulizia delle aree e potature rispettose e professionali.

Il nostro primo intervento sarà la revisione del Piano di Governo del Territorio, che dovrà includere restrizioni rigidissime alle nuove costruzioni, puntando alla riduzione del consumo di suolo con l’azzeramento degli indici di edificabilità, premiando le ristrutturazioni, il riuso gli edifici esistenti e la messa sul mercato degli affitti di tutti gli spazi vuoti.

Fondamentale la rigida applicazione della legge sull’invarianza idraulica, che intendiamo far rispettare anche nelle zone di nuova espansione come l’area ex Expo.

Per questo ci opponiamo ai progetti che prevedono ulteriore consumo di suolo e di verde: il nuovo Stadio San Siro, l’urbanizzazione degli Scali ferroviari, la piramide sul giardino di Baiamonti, la distruzione del bosco la Goccia in Bovisa, l’antropizzazione del parco Ticinello, le vasche del parco Nord, il prolungamento della Paullese e tutti quei progetti irrispettosi del suolo e della natura, in ricordo del parco Bassini.

Per leggere il nostro programma completo clicca QUI.

Nelle foto: il parco Bassini come era qualche anno fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *